Aprire la porta blindata con il telefono

Una porta blindata serve per avere una sicurezza maggiore per la propria casa. Tuttavia possono capitare degli imprevisti quando si ha un modello apribile con le classiche chiavi: uno di questi è quando non si riesce ad aprire la porta.

Per esempio può capitare che inserendo la chiave, non si riesca poi a farla girare come d’abitudine. In più se si cerca di sbloccarla in modo energico, è pure capitato di spezzarla all’interno della serratura.

Uno dei motivi di tale problematica potrebbe essere correlato con il logorio degli ingranaggi, oppure dalla necessità di effettuare un intervento di manutenzione mirato in modo da risolvere il problema.

Ecco perché attualmente tante persone preferiscono optare per un genere di porta blindata differente, per quanto concerne la tipologia d’apertura.

La porta blindata che si apre tramite smartphone

Ora c’è la possibilità di poter usufruire di un innovativo modello di porta blindata appartenente a una fascia elevata. Questa porta si può aprire direttamente attraverso l’utilizzo del proprio telefono, adoperando un sistema correlato e in grado di programmare il vostro accesso.

Un notevole miglioramento introdotto in questo settore specifico, che tra l’altro sta ottenendo un considerevole successo da parte della clientela.

Una porta blindata di questo genere si serve della tecnologia Bluetooth e un’applicazione apposita, utilizzabile sia per i telefoni che dispongono del sistema IOS sia per quelli Android.

Grazie a questa versione decisamente d’avanguardia, avrete la possibilità di non dovervi più portare le chiavi di casa quando uscite.

Infatti non dovrete fare altro che avere unicamente il dispositivo che oggigiorno tutti si portano sempre dietro, ovvero il telefono cellulare.

Questo specifico modello di porta blindata ha la capacità di riuscire a resistere a eventuali attacchi fatti sul battente, a manovre di scasso ed è perfetta per le ville poste in luoghi isolati, ma anche per gli uffici.

Le peculiarità della porta blindata di tipo elettronico

 

La serratura di tipo elettronico presente in questo genere di porta blindata si appoggia al sistema Bluetooth.

Questa variante è l’ideale per coloro che preferiscono effettuare il comando sulla porta blindata direttamente tramite smartphone.

Per merito di questa particolare e utilissima tecnologia, non dovrete fare altro che accostare il vostro cellulare alla porta, per farla aprire automaticamente visto che riconosce l’ID del telefono.

Se poi desiderate rendere ancora più intelligente la vostra porta blindata, potete propendere per una tipologia di serratura elettronica wifi associata all’app, oppure alternativamente a un sistema di domotica.

Quest’ultima vi dà la possibilità di connettere un insieme di dispositivi e di apparati con funzionalità differenti. Tra queste funzioni c’è pure quella di poter aprire e chiudere la porta blindata con l’uso dello smartphone.

Associando tale apparecchio a una centralina, potrete beneficiare del funzionamento domotico, avendo un pieno controllo da remoto.

Se per esempio avete necessità di far entrare qualcuno nella vostra casa ma questa persona non ha modo di entrare, attraverso la domotica avete l’opportunità di farlo accedere senza alcuna difficoltà con la serratura elettronica wi-fi.

Inoltre questo genere di sistema vi consente di essere sempre a conoscenza di chi entra in casa, oltre a sapere se dopo l’uscita di chi si trova nell’abitazione la porta sia stata chiusa correttamente.

La serratura elettronica per le porte blindate è connessa direttamente al vostro smartphone, proprio nel momento in cui si attua l’installazione.

Ciò non dà la possibilità a nessun altro genere di dispositivo di terzi individui di contravvenire l’accesso.

Considerate poi che una serratura così ha un ottimo funzionamento pure in caso di black out, visto che dispone di una batteria al litio che consente la sua piena funzione anche in queste circostanze.

Quando chiamare un tapparellista?

Le tapparelle nella propria abitazione costituiscono indubbiamente una soluzione molto efficace, per poter mettere in sicurezza i propri spazi. Oltre a proteggerli dai raggi del sole, evitando in più sguardi indiscreti rivolti verso l’interno della propria casa. Ne consegue che quando capita la rottura di una tapparella oppure nel momento in cui non funziona più

continua a leggere »

Come risolverli problemi comuni delle serrande ?

Le serrande rappresentano senza alcun dubbio la soluzione maggiormente economica e sicura per tutelare gli esercizi commerciali e i garage, ma non soltanto questi. Oggigiorno ci sono molti stabili che preferiscono dotarsi di serrande all’entrata, in modo tale da ottenere un’efficace protezione quando i locali sono chiusi. Malgrado la loro durata e resistenza, oltre all’aspetto

continua a leggere »

Motorizzazione cancelli ville Milano

Nel momento in cui si decide di rendere motorizzato il cancello della propria villa, bisogna prestare molta attenzione alla tipologia di automazione da scegliere. Difatti esistono diverse varianti, in base al genere di cancello che si possiede: scorrevole telescopico, scorrevole tradizionale, scorrevole doppio, 1 anta a battente oppure 2 battenti. Ecco perché risulta essenziale seguire

continua a leggere »

Come migliorare la sicurezza della tua casa?

Il fatto di riuscire a migliorare la sicurezza della propria dimora è diventato di fondamentale importanza. Difatti in questi ultimi anni molte persone hanno deciso di effettuare degli investimenti precisi, proprio per quanto concerne determinati mezzi che permettono di rendere molto più sicura la propria casa. Nel momento in cui si pensa a renderla migliore,

continua a leggere »

Come regolare le porte blindate ?

Le porte blindate rappresentano un mezzo estremamente efficiente per i nuclei familiari, visto che permettono loro di poter disporre di un’elevata protezione da eventuali tentativi di forzature da parte dei ladri. La porta blindata è composta da un insieme di strutture meccaniche alquanto complicate ed estremamente precise. In vari casi si tratta di uno strumento

continua a leggere »